Redazione Alimenta e Azione 20 Novembre 2017
Pancetta affumicata Lazar & Sohne ritirata per presenza di allergene non dichiarato

Ritirata per presenza di allergene non dichiarato in etichetta la pancetta affumicata Lazar & Sohne. Allerta lanciata dal Ministero della Salute

Il Ministero della salute attraverso un comunicato ha annunciato il ritiro della ‘Pancetta affumicata’ a marchio Lazar & Sohne. Il salume (Slanina afumata) sottoposto a richiamo, è prodotto dall’azienda rumena Lazar & Sohne. Il motivo del richiamo riguarda la presenza di un allergene non dichiarato in etichetta, riscontrato in un campione. L’allerta è partita dalla Romania, paese di origine del salume ed è arrivata in Italia attraverso il sistema Rasff, che considera il rischio serio. Le persone allergiche o intolleranti, in possesso di tale pancetta, se appartenenti al lotto richiamato, sono invitate a non consumare il prodotto e a riportarlo al punto vendita.

Nessun problema invece per tutte le altre persone che possono consumare senza problemi il prodotto. L’allerta, fa sapere Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, è stata pubblicata sul sito del nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute.

Sostieni la nostra causa totalmente gratuita. Clicca qui: Sostienici

Leggi anche: