Redazione Alimenta e Azione 6 Dicembre 2017
Salmonella nel salame nostrale 'La Bottega di Adò': allerta lanciata dal Ministero della salute

Salame nostrale a rischio microbiologico per salmonella. L’allarme lanciato dal Ministero della Salute che ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di salame nostrale a marchio ‘La Bottega di Adò’ per la presenza di Salmonella. Il lotto nel mirino è il n 170893 venduto in formato da 800 grammi.

Il salame nostrale è prodotto dall’azienda ‘La Bottega di Adò’ nello stabilimento di Montignoso (Massa-Carrara). Il prodotto che si raccomanda di non consumare, è da riportare al punto vendita per la sostituzione o il rimborso.

Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti non esclude che l’ingerimento del prodotto gastronomico possa provocare un pericolo per la salute, e mette perciò in guardia la popolazione. I batteri appartenenti a questo genere sono responsabili della “salmonellosi”, una delle più frequenti malattie a trasmissione alimentare.

L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerte alimentari del Ministero della salute nella sezione “Avvisi di sicurezza”.

Leggi anche: